33831833074

Lo scaldabagno è ancora molto utilizzato nelle case dei romani. Si tratta di un’ottima soluzione per avere acqua calda per uso sanitario, per la doccia, per i lavabi, per il bidet. Dal punto di vista energetico la scelta di montare uno scaldabagno elettrico non è premiante rispetto ad una caldaia a gas, ci possono però essere diversi vantaggi e spesso è l’unica soluzione disponibile. Pensiamo a chi non può far arrivare il gas in casa, oppure a chi non può montare uno scalda acqua a gas sia internamente che esternamente. Aggiungiamo anche che lo scaldabagno elettrico ha una manutenzione minima e può durare anche decine di anni senza metterci mai mano.

Prezzo installazione scaldabagno elettrico Roma

il costo del montaggio di uno scaldabagno dipende da diversi fattori:

  • grandezza dello scaldabagno
  • eventuale realizzazione di impianto elettrico o idraulico
  • eventuali lavori edili
  • sostituzione flessibili e rubinetti
  • smaltimento e smontaggio del vecchio scaldabagno

 

costo medio
Da A
Montaggio scaldabagno elettrico 30-50 litri 69,00 € 200,00 €
Montaggio scaldabagno elettrico 30-50 litri 80,00 € 250,00 €
Montaggio scaldabagno elettrico 60-100 litri 100,00 € 300,00 €

 

 

Quale modello comprare

Al prezzo che dobbiamo prevedere per chiamare un idraulico per il montaggio dobbiamo aggiungere il costo dello scaldabagno da acquistare. Parliamo di circa 50 euro per un modello piccolo e da 100 a 200 euro per un modello 80-100 litri.

La tecnologia legata a questo tipo di prodotti è molto semplice. Una serpentina che elettricamente genera calore e scalda l’acqua. Ovviamente maggiore è la capienza, la portata dello scaldabagno, piú alto sarà l’assorbimento energetico.

SOLITAMENTE l’assorbimento massimo è riportato nei parametri del modello scelto. E varia da 400-500 watt per i piccoli scaldabagni da 30-40 litri fino ad arrivare a 1.5 Kw di quelli da 100 litri. Alcune marche, ad esempio ARISTON ha alcuni modelli (SHAPE ECO EVO) che permettono di risparmiare in bollettA, ma non ci aspettiamo comunque miracoli. Possono essere impostati seguendo l’accensione bio-oraria elettrica, quella che dopo le 19 ed il sabato (dopo le 13) e la domenica ci permette di pagare di meno il singolo kilowatt. Sono ben coibentati arrivando a classi energetiche di efficienza “B” o “A”.

Addirittura ci sono anche alcuni scaldabagni con la funzione wifi, che ci permette il controllo da remoto via Internet. Possiamo in questo caso decidere l’accensione e lo spegnimento.

E’ possibile risparmiare ulteriormente scegliendo la temperatura massima di riscaldamento. Ovviamente abbassando la temperatura abbiamo meno acqua calda a disposizione perchè in miscelazione dovremmo metterne meno di quella fredda. Supponiamo di impostare lo scaldabagno da 100 litri ad 80 gradi. Avremo a disposizione 200 litri di acqua a 40 gradi (in realtà è di piu’ perchè l’acqua fredda non esce a zero gradi). Se per risparmiare lo impostiamo a 60 gradi avremo a disposizione meno acqua calda.

Chi è che monta uno scaldabagno?

diciamo che la legge non prevede una figura professionale di riferimento, solitamente è un idraulico, ma anche un elettricista. Lo scaldabagno non ha bisogno di libretto di impianto e nemmeno di manutenzione o controlli biennali come accade nelle caldaie alimentate a gas.

Questo perchè la corrente elettrica è considerata meno pericolosa del gas. Ad ogni modo non è un operazione complicatissima quella del montaggio di uno scaldabagno. Spesso ci vogliono due persone perchè un modello da 100 litri pesa un pochino, ma nemmeno piú di tanto, considerato che è vuoto. Potrebbero volerci delle staffe di fissaggio piú grandi se si passa da un modello da 50 litri ad uno di 80.

pezzi-scaldabagno

 

Vantaggi scaldabagno elettrico

  • Semplice da montare, non bisogna portare il gas, ideale per chi non può montare una caldaia all’ interno di un appartamento oppure ha il balcone molto distante.
  • Scarsa manutenzione
  • Costo dello scaldabagno piú basso rispetto ad una caldaia, leggermente piú basso rispetto ad uno scalda acqua a gas
  • Molto piú sicuro rispetto al gas, ideale quindi per chi ha case vacanze o bnb
  • gli scaldabagni possono essere ben nascosti in controsoffitti o nicchie

Svantaggi scaldabagno elettrico i

  • il principale svantaggio è di tipo energetico. Scaldare l’acqua con la corrente elettrico costa molto di piú rispetto al gas. Lo scaldabagno elettrico deve essere lasciato acceso sempre per avere in ogni momento acqua calda. Questo comporta un uso costante della serpentina elettrica che deve mantenere l’acqua calda perennemente.
  • Il consumo di acqua calda è limitato alla disponibilità e alla capienza del boiler. L’acqua calda potrebbe finire dopo prolungate docce, questa cosa non può accadere con lo scalda acqua a gas perchè il riscaldamento è istantaneo.
  • aumentiamo il “carico elettrico” della casa e anche di parecchio. Uno scaldabagno assorbe tranquillamente 1 Kw, dunque potrebbero esserci problemi di “tenuta” se usiamo contemporaneamente un phon una lavastoviglie ed un forno.